a
HomeCv in ingleseI dettagli di contatto nel tradurre CV in Inglese
I dettagli di contatto nel tradurre cv in inglese

I dettagli di contatto nel tradurre CV in Inglese

Potrebbe sembrare una banalità, ma anche i dettagli di contatto contenuti nel cv in inglese rappresentano un’ottima occasione per presentarvi al meglio al futuro datore di lavoro. Per questo motivo, tradurre CV in Inglese significa non trascurare nessun dettaglio.

Età, sesso, religione e nazionalità: spesso non si tralascia davvero nulla nel descriversi al potenziale datore di lavoro italiano. In Gran Bretagna, però, le cose vanno diversamente e sono ben regolate dal punto di vista legale.

Ecco le linee guida per decidere quali dettagli personali includere e quali evitare di inserire:

 

I dettagli di contatto nel cv in Inglese: una “missione” delicata

In UK ogni datore di lavoro sa benissimo di non poter decidere se assumere o no un candidato in base a determinate informazioni personali. Tra di queste ricordiamo: età, sesso, orientamento sessuale, stato civile, eventuali disabilità, gravidanza in corso, religione, razza e nazionalità. A stabilirlo ci ha pensato l’Equality Act del 2010, un atto che è andato a colmare una lacuna legislativa presente da molti anni.

 

Nome

Mettete sempre il vostro nome al primo posto, scritto in grassetto e in caratteri più grandi del resto, in modo che sia subito ben visibile. In fondo il vostro nome è il vostro principale strumento di marketing: fate in modo che vi aiuti a mettervi in luce maggiormente. Il secondo nome è opzionale, a meno che non sia ufficialmente registrato all’anagrafe.

 

I dettagli di contatto

Subito dopo il nome va sempre inserito l’indirizzo di casa, che deve comprendere ovviamente numero civico, via, codice postale, città, paese. Ricordatevi le maiuscole: sembra una cosa scontata, ma anche una svista all’apparenza così innocua potrebbe mettervi in cattiva luce. Ricordiamo inoltre che persino l’indirizzo rappresenta un keyword, come illustrato nel nostro approfondimento sulle parole chiave curriculum.

Puntate sulla semplicità. Non includete il vostro numero di telefono lavorativo o la mail dell’azienda in cui siete ancora assunti. Usate solo il vostro indirizzo mail personale o createne uno su misura, nel caso il vostro sia qualcosa di imbarazzante come bomber80@indirizzo.it.

Non dimenticate, ovviamente, il vostro numero di cellulare personale, visto che sarà il mezzo tramite cui molto probabilmente potreste essere contattati per un colloquio telefonico dall’addetto alla selezione del personale. Nel caso preferiate essere raggiunti fuori dall’orario lavorativo, ricordatevi di specificarlo chiaramente.

 

Data di nascita

Dopo l’entrata in vigore dell’Equality Act del 2010, discriminare un potenziale lavoratore dal punto di vista dell’età è diventato illegale. Non vi preoccupate: è possibile dedurre l’età di una persona semplicemente verificando la data di conseguimento del diploma o della laurea. Gli anni di esperienza maturati non verranno quindi messi in secondo piano dalla mancanza della data di nascita.

 

Stato civile e famiglia

Quando si decide di tradurre CV in Inglese, è importante ricordare che non è necessario inserire anche lo stato civile e se si hanno figli. Nel caso pensiate che possa essere utile, però, potreste farlo comunque. Se siete single, ad esempio, il possibile datore di lavoro potrebbe considerarvi più disponibili a fare straordinari. Le persone sposate, invece, di solito ispirano un senso di maggiore lealtà verso l’azienda.

 

Nazionalità

Fatta eccezione per le posizioni nel settore statale, che potrebbero richiedere questo tipo di informazione, la nazionalità può essere omessa quando ci si appresta a scrivere un curriculum vitae in inglese. A stabilirlo è stato proprio il sopracitato Equality Act, che ha anche proibito la discriminazione riguardo a razza e colore. Per nazionalità si intendono anche le informazioni su cittadinanza, gruppo etnico e origine naturale. Chi è nato in UK e chi ha un regolare permesso di soggiorno non è tenuto a fornire altre informazioni.

 

Altri dettagli

Se la posizione lavorativa desiderata richiede di saper guidare, è sicuramente indicato inserire anche se possedete o no la patente. Nel caso abbiate un sito personale o un profilo LinkedIn che illustra il vostro portfolio, è altrettanto consigliato inserirlo nel Curriculum Vitae in Inglese. La decisione sta a voi: calibrate con attenzione tutti i dettagli che decidete di condividere con il potenziale datore di lavoro. Includete solo ciò che davvero potrebbe far spostare l’ago della bilancia verso di voi. Stesso discorso inoltre, vale per la lettera di presentazione in inglese.

 

Alla fine rileggete tutto

Scrivere un cv in inglese nella maniera corretta è importante, ma non dimenticate di rileggere attentamente i dettagli di contatto forniti, prima di inviare la candidatura. Un errore nel numero di telefono e nell’indirizzo mail potrebbe risultarvi fatale, mandando in fumo la possibilità di essere contattati per un colloquio in inglese.

 

 

analisi gratuita curriculum

Rate This Article

info@cv-in-inglese.com

No Comments

Leave A Comment