a
HomeCarriera / LettereLettera di Referenze in Inglese: come scriverla
come scrivere la lettera di referenze in inglese

Lettera di Referenze in Inglese: come scriverla

Se state cercando un lavoro nel Regno Unito, ricordatevi che la lettera di referenze in inglese viene sempre richiesta all’inizio di un nuovo lavoro. Nei paesi anglosassoni, diversamente da quello che spesso avviene in Italia, il controllo della documentazione inviata è infatti un passaggio essenziale per evitare brutte sorprese in seguito.

Per quanto il vostro curriculum possa sembrare impeccabile, ogni azienda sa perfettamente quanto sia importante verificare le informazioni fornite dal candidato. Il network, la web reputation e le referenze, ovvero ciò che gli ex datori di lavoro dicono di voi, possono servire a confermare o smentire la buona impressione suscitata.

In poche parole, la lettera di referenze in inglese ha lo scopo di descrivere il lavoro svolto e la condotta avuta dal candidato in passato, dando una marcia in più al CV in Inglese e Cover Letter. Ecco alcuni motivi per cui potrebbe essere lo strumento perfetto per confermare le vostre qualità ed aiutarvi a trovare lavoro a Londra.

 

Perché si fa il controllo delle referenze?

Nel mondo anglosassone il controllo delle referenze è un passaggio fondamentale del processo di selezione del personale. Secondo un recente sondaggio di SkillSurvey, infatti, almeno il 70% delle aziende controlla i dati forniti da ogni candidato. Un dato che in pochi si aspettano, soprattutto in Italia, ma che appare perfettamente ragionevole: verificare la documentazione permette di ottenere informazioni indipendenti e necessarie alla decisione finale.

Il selezionatore contatta il datore di lavoro precedente soprattutto per avere conferme riguardo alle competenze specifiche richieste per la nuova posizione, ma anche per chiarire alcune zone d’ombra. Di solito, infatti, non è mai chiaro il motivo per cui un candidato abbia lasciato il suo ultimo impiego.

 

Quando richiedere la lettera di referenze in inglese?

Se il vostro obiettivo è quello di lavorare all’estero e avete già avuto esperienze in Italia, il suggerimento è uno solo: richiedete la lettera di referenze in inglese il prima possibile, per allegarla al momento della candidatura. Spesso, infatti, gli ex datori di lavoro vengono contattati anche prima del colloquio.

Generalmente le compagnie hanno bisogno di almeno due o tre diverse lettere di referenze, per confermare l’impressione positiva fatta nel colloquio telefonico o di persona, e devono essere tutte scritte in maniera chiara e seguendo alcune regole precise.

 

A chi richiedere le referenze?

La lettera di referenze in inglese deve essere redatta direttamente da chi ha avuto in passato rapporti lavorativi con voi. Non deve trattarsi specificatamente del datore di lavoro, visto che in Inghilterra esiste un sistema di tipo piramidale che prevede vari livelli di autorità.

A chi dovete chiedere di scrivere la reference letter, allora? Idealmente dovrebbe arrivare da chi ricopre un posizione di comando, per garantire autorevolezza al documento. Se si tratta di un ex datore di lavoro inglese, non abbiate timore a richiederla: è infatti una prassi normale fornire la lettera ad ogni dipendente che la richieda come scrivere la lettera di referenze in inglese.

 

Attenzione alle false referenze

I candidati che forniscono un curriculum non veritiero sono molti di più di quanto si possa immaginare. Spesso la ricerca disperata di un lavoro costringe i lavoratori a mentire, pur di farsi notare, con conseguenti effetti negativi sulla possibilità di assunzione.

Per evitare di trovarsi a parlare non con veri responsabili, ma con ex colleghi o persino amici, chi seleziona il personale in Gran Bretagna ha adottato diversi metodi infallibili. Di norma viene svolto un controllo preliminare su LinkedIn, per avere un riscontro effettivo del ruolo della persona indicata, e il contatto telefonico avviene usando esclusivamente il centralino dell’azienda.

Giocate bene le vostre carte, quindi: una falsa referenza potrebbe costarvi molto cara… A questo proposito, leggi anche il nostro approfondimento sui “furbetti” del curriculum vitae.

 

Struttura della lettera di referenze

Così come avviene per curriculum e lettera di presentazione in inglese, anche la lettera di referenze in inglese deve seguire una struttura precisa e schematica, che può essere riassunta in quatto parti ben distinte. Ovviamente non sarete voi a scriverla, ma assicuratevi che contenga tutto ciò che serve prima di allegarla.

 

Nella prima sezione deve essere necessariamente menzionato il nome del dipendente, il ruolo ricoperto, il nome dell’azienda, le date di inizio e fine rapporto d’impiego.

La seconda sezione deve elencare le qualità del dipendente. Si tratta di un breve riassunto delle responsabilità che il dipendente ha ricoperto in azienda, in cui vengono sottolineate le qualità professionali e personali, il valore aggiunto, i punti di forza, i successi ottenuti in azienda.

Nella terza sezione vengono introdotte le motivazioni per le quali si raccomanda il dipendente al successivo datore di lavoro.

La quarta sezione, invece, rappresenta la conclusione ed è la parte in cui l’ex datore di lavoro fornisce ulteriori informazioni di contatto, per eventuali altre richieste specifiche.

Ovviamente la lettera di referenze in inglese termina con formula di cortesia, titolo, nome e firma. Qualora mancasse uno di questi elementi, sarebbe da ritenersi incompleta e quindi non utile al futuro datore di lavoro. Ultimo dettaglio: deve essere redatta su carta intestata e, possibilmente, timbrata.

 

Un’ultima curiosità: avete chiara la struttura per la lettera di referenze in inglese, ma volete vedere altri esempi pratici? Il sito Reference Letter ha addirittura uno strumento online per costruire gratuitamente la reference letter. Perché non provarlo?

 

Esempio lettera di referenze in inglese

Per fugare ogni dubbio, riportiamo qui un modello lettera di referenze in inglese:

 

London, 19/06/2016

 

To whom it may concern:

I confirm that (name) was employed as (position) with this organisation from (date) to (date/the present day), and was paid (salary, plus bonus and fringe benefits as applicable).

His/Her job of (position) had the following responsibilities (describe briefly the job). (Name) is skilled in (details of skills) and is also (characteristics – eg reliable dependable, an excellent communicators, etc).

I would happily re-employ (name) as I consider him/her to be a valuable member of the team, who consistently achieved good results and delivers all expectations.

I’m happy to provide further information if required.

 

Sincerely,

Anthony Smith

HR Business Partner – Example company

Mobile: +44 12342588888

anthony.smith@example-company.com



analisi gratuita curriculum

 

Rate This Article

info@cv-in-inglese.com

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.