a
HomeLavoro UKAgenzie Lavoro Londra: una panoramica
Agenzie lavoro londra - una panoramica

Agenzie Lavoro Londra: una panoramica

In UK il tasso di disoccupazione è molto più basso rispetto ad altri paesi europei, come Italia e Spagna. Per questo motivo il settore delle agenzie lavoro Londra è costantemente in espansione, offrendo una grande varietà di contratti.

La Gran Bretagna è la terza economia in Europa, dopo Germania e Francia, ed è al settimo posto nella classifica mondiale. Oltre ad essere un centro nevralgico della finanza e del commercio, il paese vanta un mercato del lavoro molto flessibile ed è aperto agli investimenti stranieri. Caratteristiche che la rendono il sogno di molti lavoratori in tutto il mondo.

Vi state mettendo in moto per trovare lavoro a Londra? Ecco qualche dato da tenere presente per fare la scelta giusta.

 

Come si è evoluto il mercato delle agenzie lavoro Londra

La Gran Bretagna offre il mercato delle agenzie per il lavoro più antico e vasto in Europa. Stiamo parlando di circa 15.000 società, molte delle quali fondate proprio in UK, come Hays, Michael Page e Robert Walters.

Fino a poco tempo fa, il settore delle agenzie per il lavoro interinale era uno dei meno regolamentati in Europa, soprattutto dal punto di vista britannico. Negli ultimi anni, però, la European Agency Work Directive ha incrementato i controlli, normalizzando la situazione e offrendo più garanzie a tutte le parti.

Conseguentemente sono nate anche due associazioni per difendere le aziende operanti in questo settore: la Recruitment & Employment Confederation (REC) e la Association of Professional Staffing Companies (APSCo).

 

Tasso di occupazione e crescita in UK

Il tasso di disoccupazione in Gran Bretagna è del 5% su tutta la forza lavoro, paragonabile solo a quello tedesco. Era dal 2008, prima della crisi, che non si registravano risultati così sorprendenti. Per farvi un’idea, in Italia al momento è del 12,5%, in Francia è al 10% circa e in Spagna e Grecia addirittura sopra il 20%.

Il trend positivo in UK è confermato dalle percentuali relative all’occupazione, che suggeriscono l’introduzione di nuove forze lavoro nel mercato britannico. Sebbene la Germania sia al primo posto con il suo 74%, la Gran Bretagna la segue a ruota con un altrettanto invidiabile 72%. Fanalino di coda è la Grecia con il 50%, ma anche Spagna e Italia non se la passano bene, fermandosi rispettivamente al 57% e 56%.

 

I lavoro più richiesti

L’anno scorso il numero di impiegati in UK è salito di 435.000 unità e quello degli autonomi di 30.000 (dati  del consolato italiano a Londra). Vale la pena sottolineare un’informazione molto positiva: circa il 72% delle posizioni create negli ultimi dodici mesi sono a tempo pieno.

Il settore che ha visto un aumento più consistente di nuovi posti è quello delle professioni scientifiche e tecniche, con 93.000 unità in più. Altri 76.000 posizioni sono state registrate nel settore alberghiero e nella ristorazione, mentre il manifatturiero cresce di 41.000, anche se è ancora lontano dai numeri pre-crisi.

I grandi sconfitti dell’ultimo anno? Sicuramente i settori della Salute e dei Servizi Sociali, che hanno perso 14.000 lavoratori, quelli di Agricoltura, Pesca e Silvicoltura (meno 41.000) e Pubblica Amministrazione e Difesa, crollate a meno 46.000 unità.

 

Agenzie lavoro Londra: generaliste o specializzate?

Nell’ambito delle agenzie per il lavoro, va fatta una distinzione tra le generaliste e le specializzate. Mentre le prime offrono un’ampia gamma di possibilità lavorative, le seconde si occupano soprattutto di nicchie, come ad esempio alcune consulenze specifiche.

Quasi tutti i lavoratori stranieri che scelgono di cercare impiego in Gran Bretagna si rivolgono alle agenzie generaliste, dove è più semplice trovare lavoro. Tra le agenzie generaliste più conosciute ricordiamo:

 

Hays Recruitment: società di ricerca e selezione del personale, Hays opera soprattutto sul mercato britannico e australiano, posizionando i candidati in ruoli a tempo indeterminato, determinato e interinale.

Reed: oltre ad una sede proprio nella capitale, a Covent Garden, la Reed  ha uffici in tutto il mondo, ma anche un sito on line attraverso cui cercare tra tutte le posizioni, suddivise in 42 settori diversi. Fondata da Sir Alec Reed, l’agenzia riceve ogni giorno 160.000 domande di lavoro (ben 7 milioni al mese) ed è una delle più famose in UK.

Michael Page: grazie ad un’esperienza di oltre 35 anni, la Michael Page International è una delle società di ricerca del personale più importanti al mondo. Focalizzandosi su un servizio personalizzato, che include anche una app per iPhone, si attesta come una delle agenzie più all’avanguardia. Dalla contabilità ai servizi di segreteria, la Michael Page collabora con molti clienti diversi, offrendo contratti di ogni tipo e settore.

Office Angels: con una rete di 80 agenzie, la Office Angels è la società numero uno in UK nell’ambito dei servizi di segretariato. Grazie al suo sito, è possibile usufruire anche di consigli utili per la propria carriera.

Adecco Recruitment: famosa in tutto il mondo, la Adecco posiziona i suoi candidati soprattutto nelle aree relative a Finanza, IT, Amministrazione e Commerciale.

Per districarvi nel mondo delle agenzie lavoro Londra, quindi, oltre ad avere un perfetto CV in Inglese ed una cover letter in inglese, vi consigliamo di cominciare a visitare i loro siti e capire quale sia la più adatta a voi. Una volta compreso il modus operandi di ogni società, sarà più semplice scegliere su quale puntare.

 

analisi gratuita curriculum

Rate This Article

info@cv-in-inglese.com

No Comments

Leave A Comment