a
CV in Inglese - Tutte le informazioni per un CV in Inglese perfetto!

Chi ha mai detto che scrivere un curriculum vitae in inglese sia un compito facile? Anzi, tutt’altro. Presentare un CV in inglese fatto bene fa la sua differenza rispetto a uno poco chiaro, con una grafica che lasci a desiderare, e che non metta in luce le proprie esperienze e capacità.

Specialmente se si vuole presentare un curriculum all’estero, è bene avere le idee chiare su come un cv in inglese debba essere scritto. Se l’intenzione è quella di trasferirsi e lavorare a Londra, è bene non partire nemmeno se nella valigia non si ha un CV in inglese perfetto da presentare alle aziende, altrimenti le possibilità di trovare lavoro saranno ridotte drasticamente.

Questo sito è dedicato a tutti gli italiani che, interessati a fare un’esperienza all’estero, desiderano avere informazioni certe e precise su come realizzare un cv in inglese perfetto e vincere la competizione per un posto di lavoro in un paese che – come il Regno Unito – ha ancora tanto da offrire.

Questi i suggerimenti per un cv inglese all’altezza:

 

Curriculum vitae Europass: scordatevelo

Se pensate di andare a lavorare a Londra e presentare il curriculum vitae Europass potete scordarvi il lavoro direttamente. Infatti, il CV Europass non è ritenuto valido nel Regno Unito perché è pieno di informazioni superflue sul candidato in questione, senza però mettere in evidenza le skills e le esperienze più utili ai fini della selezione.

 

Less is more: siate concisi e badate al sodo

Gli anglosassoni amano la sintesi: per questo, anche il cv in inglese deve contenere solo le informazioni essenziali e più utili ad inquadrare il candidato, ricordandosi di non superare mai le due pagine in formato A4.

Aggiungiamo che, se doveste avere necessità di spiegare meglio alcune esperienze lavorative, attività svolte o capacità acquisite, è preferibile riportare queste informazioni nella lettera di presentazione in inglese, che in questi paesi è fondamentale per la selezione tanto quanto il cv in inglese.

 

Adattate il cv in inglese all’offerta di lavoro

La maniera migliore per ottenere un colloquio di lavoro all’estero è quello di rendere il curriculum vitae in inglese perfetto per la posizione alla quale ci si candida. Il suggerimento, è quello di analizzare per bene l’annuncio di lavoro e di cercare di dimostrare che il proprio cv inglese sia perfetto per la posizione alla quale ci si candida.

 

L’onestà vince sempre

Se vi dovesse passare per la mente di inventarvi (o esagerare) delle capacità di cui non siete in possesso, scordatevi di farlo. È sempre meglio essere onesti ed attenersi alle vostre reali competenze. Ha poco senso infatti riportare nel cv in inglese di essere esperti di SEO o di applicazioni mobile quando in realtà avete solo sfiorato l’argomento. Infatti, ad un colloquio in inglese, le competency-based interviews vanno per la maggiore e sarà quindi più che probabile che vi pongano domande specifiche sulle competenze che avete maturato, chiedendovi esempi concreti.

In evidenza
Approfondimenti
Come Affrontare il Colloquio in Inglese

Il colloquio in inglese rappresenta l’ultimo ostacolo che vi separa dall’ottenere il posto di

Read More
Non perdere l'ultimo articolo!
Lavoro all'estero

Il colloquio in inglese rappresenta l’ultimo ostacolo che vi

La possibilità di trovare lavoro nel mondo anglosassone potrebbe

Quando ci si prepara per un colloquio di lavoro

In UK il tasso di disoccupazione è molto più

Il post più letto

Scrivere un cv in inglese altamente competitivo è fondamentale per superare la spietata concorrenza internazionale, soprattutto in un mercato del lavoro sempre più globalizzato. Il vostro CV deve riuscire a impressionare un lettore di qualsiasi parte del mondo ed essere perfettamente credibile. Per interagire con le aziende straniere e dare slancio

cv in inglese - The CV Architect
Perchè non leggere...